Calcolo della Superficie Vedi Esempio

Calcolo della Superficie da Planimetria Online

Con il servizio di calcolo della superficie della Planimetria potrai ottenere un disegno con l'indicazione delle superfici calpestabili e commerciali dei vari locali di un'unità immobiliare.
Servizio in PROMOZIONE: a partire da € 40,00 invece di € 66,70

Vedi Esempio
1 MODULO DI RICHIESTA 2 DATI DI FATTURAZIONE 3 MODALITÀ DI PAGAMENTO

Domande Frequenti

Cos’è il Calcolo della superficie da Planimetria online?

Il calcolo della superficie da Planimetria consente di calcolare i metri quadri di cui si compone un immobile. Il servizio online rilascia una Planimetria, ufficialmente estratta dal Catasto, con l'indicazione dei metri quadri commerciali ed i metri quadri calpestabili dell'unità immobiliare di interesse.
Partendo dal disegno in scala depositato presso l’Agenzia delle Entrate - Territorio è possibile effettuare un calcolo della superficie tenendo in considerazione specifici parametri stabiliti dalla legge. Nel dpr del 23 Marzo 1998 n° 138, infatti, vengono stabilite le modalità di calcolo: dei muri interni ed esterni, dei vani principali ed accessori diretti ed indiretti e delle superfici scoperte, che cambiano in relazione alla categoria catastale.

Un nostro tecnico si occuperà di effettuare i dovuti calcoli delle superfici, rinviando il documento in un formato digitale corretto e con la messa in evidenza dei mq (commerciali e calpestabili) dell'unità immobiliare.

Cosa si intende per superficie calpestabile e commerciale?

Quando si parla di superficie calpestabile, si fa riferimento alla metratura che esclude muri interni ed esterni, ovvero rappresentata dalle superfici su cui è possibile camminare. La superficie calpestabile è dunque quella al netto dei muri interni ed esterni, numero dei vani e altezza delle stanze non inferiore a 2,70 m.

La superficie commerciale, invece, è utile ai fini della definizione del valore dell'unità immobiliare. Rappresenta la somma della superficie lorda dell'immobile e quella delle mura (interne ed esterne), dei balconi e delle terrazze, dei giardini, delle soffitte, e delle eventuali pertinenze rivalutate secondo i giusti coefficienti.

Può essere valutata la superficie di un fabbricato tramite la visura catastale?

Richiedendo una visura catastale partendo dai catastali, si ottengono le specifiche relative al fabbricato indicato tra cui: la sua consistenza. Fino a novembre 2015, tale valore veniva espresso in mq solo per le categorie del gruppo C.
La categoria del gruppo B veniva definita in mc, mentre per le categorie del gruppo A, alla quale fanno parte le Abitazioni, venivano utilizzati i vani. Negli ultimi anni è iniziata una procedura, ancora in corso, che mira a trasformare l’indicazione della superficie catastale da vani a metri quadrati (mq).
Tale operazione coinvolge gli immobili a destinazione ordinaria classificati nelle categorie catastali A, B, C (case, negozi, uffici, box auto, magazzini). La superficie espressa dovrà essere coerenti con quella delle planimetrie catastali. L'operazione in corso, non coinvolte le unità immobiliari prive di planimetria o con piantine senza scala, pertanto non è garantita la presenza in visura dei dati in metri quadrati.

Posso calcolare da solo la superficie di un immobile partendo dalla planimetria?

La planimetria è la rappresentazione grafica (generalmente in scala 1:200) di un fabbricato, utile per effettuare un calcolo approssimativo della superficie interna (muri interni ed esterni esclusi). Generalmente, la planimetria viene richiesta per visionare la disposizione interna dei diversi locali e per valutare la presenza di eventuali giardini o posti auto.
Per ottenere il calcolo esatto della superficie è opportuno affidarsi ad un tecnico che, dopo aver elaborato la planimetria, procederà con il calcolo della superficie applicando il regolamento previsto dalla normativa vigente.
Effettuare un calcolo della superficie in modo autonomo è sconsigliato in quanto non si tratta di è un’operazione semplice, ma prevede la conoscenza di regole precise.
Come si legge nel sito dell’Agenzia delle Entrate, per effettuare un calcolo di un fabbricato a destinazione ordinaria, ad esempio, si dovranno computare per intero i muri interni ed i perimetrali esterni con uno spessore massimo di 50 cm. Nel caso di muri confinanti con altre unità, si dovrà prendere in considerazione il 50% della misura con un limite massimo pari a 25 cm. Per quanto riguarda i collegamenti verticali, ossia le scale, gli ascensori, o eventuali rampe o simili, gli stessi dovranno essere conteggiati una sola volta a prescindere dal numero di piani collegati. Nell’applicare tali regole, sarà inoltre necessario conoscere come queste vengono interpretate a seconda se si considerano Balconi e Terrazzi, piazzali o cortili, se si tratta di un’abitazione o di un villino, e così via.

Posso richiedere il calcolo della superficie per un terreno?

No. La richiesta del calcolo della superficie catastale è consentito per i soli fabbricati.

In quali casi può essere utile il calcolo della superficie catastale?

Questo servizio può essere di ausilio ad un contribuente che deve pagare alcune tasse comunali come la TASI, che vengono calcolate a seconda dei metri quadri di cui si compone un immobile. Anche in fase di compravendita, può essere utilizzato valutare il rapporto del prezzo di vendita in base ai mq, oppure per valutare la reale metratura di un immobile che si vuole acquistare.

Per richiedere il calcolo della superficie devo essere il proprietario dell'immobile?

No, la misurazione può essere richiesta da chiunque abbia la planimetria catastale di un fabbricato. Qualora non si fosse in possesso della pianta catastale, è importante ricordare che, tale documento, può essere richiesto solo da chi risulta intestatario al Catasto dell’unità. La richiesta di planimetria può essere effettuata anche mediante delega, pertanto un tecnico commissionato del calcolo potrà elaborare il servizio solo se autorizzato a richiedere la planimetria o se essa, gli sia stata consegnata in fase di richiesta.

Che differenza c’è tra calcolo della superficie e mappa edificio?

Sono due servizi molto diversi. Il calcolo della superficie è necessario per il calcolo delle dimensioni reali di un singolo subalterno. Con la Mappa Edificio si ottiene l’elaborato planimetrico, ossia una rappresentazione grafica in scala delle diverse unità che compongono una particella.

Le nostre procedure

TuttoVisure.it ti permette di avvalerti di un Architetto specializzato per effettuare il tuo calcolo della superficie. Potrai procedere inviandoci la tua planimetria (elaborata in precedenza), oppure potrai affidare a noi anche questa operazione.
Nella pagina relativa alla richiesta, dovrai specificare la “Fascia dell'immobile”, ossia la grandezza orientativa espressa in mq di cui si compone il fabbricato.
Le fascie partono da un minimo di 250 mq ad un massimo 5000 mq. Per gli immobili superiori 5000 mq, potrai inoltrarci la tua richiesta di preventivo.

Dopo aver effettuato la specifica sopra descritta, dovrai rispondere alla domanda: Hai la planimetria?
Nel caso di risposta affermativa, non saranno necessari altri dati.
Nel caso di risposta negativa, provvederemo ad elaborare per te anche la planimetria (ad un costo aggiuntivo). Dovrai inserire la Provincia, il Comune e i dati catastali. Ti ricordiamo che dovrai sempre dichiarare di essere proprietario (o suo delegato) dell'immobile e di voler autorizzare TuttoVisure.it a richiedere la planimetria per tuo conto.

In ogni caso, potrai selezionare servizi aggiuntivi a prezzo scontato quali: Visura Catastale, Visura Ipoteche e Compravendite, Mappa Edificio. A seconda della selezione effettuata ti verranno richiesti i dati necessari per la lavorazione della pratica. L’evasione dei servizi in opzione segue le procedure e tempistiche specificate nel form di appartenenza.

Ti informiamo che per calcolare le dimensioni reali dell’immobile, il nostro Architetto ha necessità che la planimetria sia aggiornata e ben leggibile. Se non possiedi una Planimetria adeguata, ti consigliamo di delegare in nostro tecnico, così da ottenere un risultato ottimale.

Il risultato del servizio di Calcolo della superficie on line, ti verrà inviato tramite email. Otterrai una planimetria completa di una legenda dettagliata dove verranno riportate:

  • Superficie netta totale dell’immobile in mq (escluse pertinenze)
  • Superficie commerciale dell’immobile composta dalla somma delle Superfici Principali + Superfici di Ornamento + Superfici Vani Accessori
  • Dettaglio delle superfici dei vari locali di cui si compone il fabbricato.

Ti ricordiamo che a seconda della dimensione del tuo immobile, cambieranno i costi, oltre alle tempistiche di evasione:

  • Fino a 250 mq evasa in circa 4 ore
  • Fino a 500 mq evasa in circa 5 ore
  • Fino a 2000 mq evasa in circa 6 ore
  • Fino a 5000 mq evasa in giornata.

Le tempistiche sono da intendersi indicative e possono variare a seconda dell’orario di richiesta del servizio. Il nostro Architetto sarà disponibile dal lunedì al venerdì. Otterrai il servizio negli orari di apertura ufficio.


Approfitta del Servizio in PROMOZIONE: a partire da € 40,00 invece di € 66,70

Vuoi essere essere avvertito dell’avvenuta evasione del servizio? Clicca su: “Avvisami via SMS”