Visura Crif
Vedi Esempio

Visura Cattivo Pagatore

Un pacchetto di visure sulle principali banche dati, CRIF, CTC, Experian, Banca d'Italia, per verificare la tua posizione cattivo pagatore. Assistenza gratuita sull'esito delle visure e sulle tempistiche di cancellazione.

Vedi Esempio
  •  RICHIESTA
  • DATI
  •  PAGAMENTO
Domande Frequenti

Cosa sono le visure cattivo pagatore

Il pacchetto Visure Cattivo Pagatore offre un servizio completo che ti permette di controllare il tuo merito creditizio. Il servizio è utile per chi non può aprire un finanziamento perché è stato segnalato come cattivo pagatore presso le centrali rischi, o può essere richiesto anche da chi vuole effettuare un controllo preventivo prima di richiedere un finanziamento.
Il pacchetto include le visure presso tutte le banche dati (CRIF Eurisc, CTC, Experian e CR della banca d’Italia), oltre all’assistenza gratuita dei nostri consulenti per capire modalità e tempi di cancellazione.

Che significa essere un cattivo pagatore?

Essere un cattivo pagatore significa essere iscritto all’interno del Sistema di Informazioni Creditizie, detto SIC.
Le segnalazioni vengono gestite dalle banche dati private (crif, ctc, experian) che possono essere interrogate da un cittadino, al fine di controllare la presenza di eventi negativi a suo carico. Nelle banche dati vengono riportate tutte le informazioni relative alle richieste di finanziamento effettuate da un soggetto, sia nel caso il pagamento delle rate risulti regolare, sia nell’eventualità ci fossere delle inadempienze. Qualora i dati negativi riscontrati non corrispondessero a dati reali, è possibile richiedere la cancellazione della segnalazione.
Essere segnalati come cattivo pagatore al CRIF, o negli archivi degli altri gestori privati, quali Experian e CTC, significa avere un grado di solvibilità basso, e dunque rende difficile ottenere un prestito o poter aprire un finanziamento.
Come abbiamo detto, le banche dati archiviano ogni segnalazione nei confronti di qualsiasi azienda o privato che abbia aperto un finanziamento o che abbia chiesto un prestito. La consultazione di tali archivi quindi, è fondamentale anche alle banche alle banche per consentire di verificare la solvibilità dei vari soggetti.

Per quanto tempo dura una segnalazione?

Dipende. In genere, la durata di una segnalazione cambia a seconda del numero di rate non pagate o pagate con ritardo. In tutti i casi di ritardo, le tempistiche di cancellazione partono dal momento della regolarizzazione della propria posizione.
Per fare degli esempi:

  • Per ritardi relativi a 1 o 2 rate (consecutive o meno) la segnalazione negativa, verrà tenuta a registro per un periodo pari a 12 mesi dalla data di regolarizzazione;
  • Per ritardi dalle 3 rate (o mensilità) in poi, la segnalazione sarà visibile per 24 mesi dal momento in cui è stato sanato il ritardo.

Le banche o le finanziarie possono effettuare la segnalazione di mancato pagamento al Sic solo per ritardi superiori a due mesi o due rate consecutive non pagate.

E’ bene tenere presente che le segnalazioni presenti in banca dati vengono regolate dal “Codice deontologico per i sistemi informativi gestiti da soggetti privati in tema di crediti al consumo, affidabilità e puntualità nei pagamenti”, ossia un regolamento extragiuridico basato su normative etiche e di buona condotta.

Cosa succede se il ritardo/finanziamento non viene regolarizzato?

Per gravi inadempienze, ritardi o sofferenze, le segnalazioni, restano visibili per 36 mesi dalla data di scadenza del contratto, secondo quanto stabilito dal Codice Deontologico.

Le visure presso le banche dati possono essere chieste da chiunque?

Si, ma solo per se stessi. Le procedure di visura e di rettifica/cancellazione presso le SIC (Experian, CTC, CRIF Eurisc) sono soggette al codice di deontologia e buona condotta per i sistemi informativi gestiti da soggetti privati in tema di crediti al consumo, affidabilità e puntualità nei pagamenti in vigore dall’1 gennaio 2005. Le richieste, dunque, devono essere effettuate dai diretti interessati.

La visura richiesta tramite TuttoVisure.it, è ufficiale?

Si. TuttoVisure.it opera per tuo conto come intermediario. Il nostro Staff elaborerà, per tuo conto, le richieste direttamente presso le Banche Dati richieste. Ti invieremo dei moduli che dovranno essere compilati e firmati direttamente dal diretto interessato, sarà sufficiente compilare un’unica copia per tutto il pacchetto, penseremo noi ad effettuare le varie richieste.
Ti ricordiamo che TuttoVisure.it è soggetto alle procedure interne delle banche dati, faremo il possibile per rispettare le tempistiche di evasione espresse in questo form. TuttoVisure.it ha creato un reparto che si occuperà solo delle richieste relative alle Banche Dati, il nostro Staff specializzato ti metterà a disposizione la sua esperienza e ti darà assistenza per tutta la durata della pratica.

Le nostre procedure

Con il pacchetto di visure in CRIF Eurisc, Experian, CTC, Centrale Rischi (CR) della Banca d’Italia potrai verificare le eventuali segnalazioni negative a tuo carico. Il pacchetto comprende anche l’assistenza gratuita sulle visure, utile per comprendere e risolvere le tue controversie.
Nel form di richiesta andranno inseriti codice fiscale, nominativo, residenza/sede legale, Provincia, telefono ed email per le persone fisiche; partita Iva e/o codice fiscale, nominativo, residenza/sede legale, Provincia, telefono ed email per le persone giuridiche.
Dopo l’acquisto, per poter procedere con la pratica, il nostro staff ti invierà via email i documenti da firmare e compilare, e le relative istruzioni. I nostri consulenti rimangono a disposizione per chiarimenti ed assistenza nella compilazione e nell'inoltro della modulistica.

Vediamo nel dettaglio cosa comprende il pacchetto:

Visura protesti e pregiudizievoli da conservatoria

A seguito del pagamento riceverai entro 2 ore via email, negli orari di apertura, il report protesti e pregiudizievoli da conservatoria. Per questo primo report non sarà necessaria alcuna modulistica. Ti ricordiamo che tale report è l’unico, del presente pacchetto, a poter essere evaso senza che procederai all’invio dei moduli.

Visura Crif

Il CRIF Eurisc, che è il più importante gestore privato delle informazioni creditizie. Il Sistema di Informazioni Creditizie che gestisce Crif è EURISC.
Riceverai la visura entro circa 10 giorni dalla conferma di lavorazione, direttamente via email. Il nostro Staff metterà alla tua attenzione evetuali segnalazioni negative e ti darà indicazioni in merito alle tempistiche di presunta cancellazione.

Visura CTC

CTC è un consorzio senza fini di lucro che gestisce le informazioni relative alla situazione debitoria di un soggetto.
L’evasione avviene generalmente in 2 giorni lavorativi dal ricevimento della modulistica mancante compilata correttamente. Il risultato ti verrà inviato via email.

Visura Experian

Il Sistema di Informazioni Creditizie Experian, è l’archivio della banca dati Experian Italia S.p.A. un’altra banca dati dove, ogni mese, vengono aggiornati i dati dei debitori all’interno dei propri sistemi.
Experian ha delle procedure interne che ci consentono l’invio telematico della visura da te richiesta solo se sei in possesso di un indirizzo di posta elettronica con il tuo nominativo, in alternativa la procedura implicherà l’invio tramite posta posta ordinaria, direttamente all’indirizzo di residenza del diretto interessato.
Tale procedimento implica giorni di lavorazione più lunghi (circa 15 giorni lavorativi) che non dipendono dal nostro operato. Procederemo a lavorare la tua visura entro le 24 ore dal momento che ci invierai tutta la modulistica corretta. Ti informiamo che non abbiamo modo di controllare la spedizione che avverrà da Experian al tuo indirizzo. Il nostro Staff sarà lieto di darti tutta l’assistenza per ottenere la tua visura nel più breve tempo possibile.

Il Pacchetto, potrà essere completato con l’aggiunta delle seguenti visure:

Visura CR Banca d'Italia

Con la Visura CR in Banca d'Italia si verificano le eventuali segnalazioni negative a carico di un soggetto. Nello specifico, è possibile conoscere le informazioni raccolte da banche e società finanziarie sui crediti (fido di conto corrente, finanziamenti, leasing, etc...) che forniscono ai propri clienti.
Le tempistiche di rilascio della visura sono indicativamente di 5 giorni lavorativi con l’invio tramite pec, e circa 15 tramite posta ordinaria.

Visura CAI

Richiedendo la visura CAI (centrale allarme interbancario), potrai verificare se risulti segnalato presso l'apposito archivio informatizzato della Banca d'Italia per assegni emessi senza i fondi necessari o senza autorizzazione, o per un uso anomalo delle tue carte di pagamento. Le tempistiche sono di circa 5-10 giorni lavorativi.


Ti ricordiamo che: le tempistiche riportate vengono garantite solo nei giorni lavorativi negli orari di apertura degli uffici, e potrebbero subire variazioni causate da ritardi non riconducibili all'operato di QM Srl, ma dalle stesse banche dati.
In tutti i casi sarà sempre inclusa l’assistenza gratuita dei nostri consulenti sulle visure ricevute ed il costo dei bolli richiesti da Crif.