Certificato di Matrimonio Vedi Esempio

Certificato ed Estratto di Matrimonio

Con il Certificato, Estratto e Copia Integrale dell’Atto di Matrimonio, reperiti direttamente dall’archivio anagrafico del Comune, si ottengono i dati relativi al rito del matrimonio secondo quanto riportato nell’ufficio dello stato civile.

Vedi Esempio
1 MODULO DI RICHIESTA 2 DATI DI FATTURAZIONE 3 MODALITÀ DI PAGAMENTO

Domande Frequenti

Cosa sono il certificato, l’estratto e la copia atto integrale di matrimonio?

Il matrimonio è un atto pubblico, pertanto deve essere certificato al fine di dimostrarne l’esistenza.
A prescindere che venga scelto il rito civile, ossia celebrato da un funzionario del comune, o canonico (detto religioso), cioè celebrato davanti ad un rappresentante del culto, l’atto dovrà essere trascritto secondo quanto stabilito dal codice civile, per essere valido allo Stato.
Qualora si procedesse solo con il rito religioso, il matrimonio non avrà valore legale pertanto il certificato non potrà essere richiesto.
Nei casi di matrimonio concordatario, vale a dire celebrato da un ministro di culto in forza del Concordato lateranense tra lo Stato italiano e la Santa Sede, il matrimonio avrà pieno valore per lo Stato e per la chiesa cattolica, di conseguenza il certificato può essere richiesto.

Quali sono sono le differenze tra l’atto, il certificato e l’estratto di matrimonio?

Per richiedere l’atto, il certificato e l’estratto di matrimonio è necessario rivolgersi alle pubbliche amministrazioni competenti. Nello specifico, la richiesta andrà effettuata presso il comune dove è stato celebrato il matrimonio con effetti civili. Le differenze tra le tipologie di certificati anagrafici riguardano il contenuto del documento, vediamo insieme il dettaglio:

Certificato di Matrimonio

Il Certificato di Matrimonio attesta il matrimonio tra due individui, specificando i dati anagrafici dei coniugi, oltre alle informazioni relative alla data ed il luogo dove è avvenuto l’evento.

Estratto di Matrimonio

Con l’Estratto di Matrimonio, oltre alle informazioni già presenti nel certificato, si ottengono le eventuali annotazioni aggiuntive quali la residenza, la cittadinanza, il regime patrimoniale (comunione/separazione dei beni) ed il divorzio qualora sia stato trascritto.

Copia Atto Integrale di Matrimonio

La copia integrale dell'atto di matrimonio è la fotocopia autenticata dell’atto così come è riportato sul registro di stato civile. La copia conforme, riporta i dati dei coniugi (nome, cognome, data e luogo di nascita, data di matrimonio), ed possibili annotazioni aggiuntive quali: il nome del parroco che ha celebrato l’evento, quello della chiesa, la residenza, la cittadinanza, il regime patrimoniale, ed eventualmente, il divorzio.

Ti informiamo, che a prescindere dalla tipologia di certificato richiesto, la legge impone che sui documenti dello stato civile ed anagrafe del comune dovrà essere specificato: “Il presente certificato non può essere prodotto agli organi della pubblica amministrazione o ai privati gestori di pubblici servizi (art. 40, comma 2 DPR 445/2000, come modificato dall’art. 15 della Legge 183/2011)”. Tale specifica riguarda solo la Pubblica Amministrazione, un cittadino potrà sempre richiedere un certificato.
Potrai richiedere il documento on line tramite TuttoVisure.it.

Mi sono sposato in un luogo diverso dalla mia residenza, dove richiedo il certificato?

ll certificato, così come l’estratto e l’atto integrale di matrimonio, devono essere richiesti nel comune dove è stato celebrato il rito civile, se all’ interno del territorio nazionale.
Qualora il matrimonio fosse stato celebrato all’estero, sarà necessario effettuare la richiesta nel comune dove è stato trascritto l’atto, specificando sia la data di celebrazione, che quella inerente la trascrizione.

Le nostre procedure

Per richiedere il Certificato, l’Estratto o la Copia Integrale dell’Atto di Matrimonio vanno indicati, nel form online, i dati di uno dei due coniugi (nome, cognome, codice fiscale e/o data e luogo di nascita), e quelli del matrimonio (data completa, Provincia e Comune dove è avvenuto). Va poi specificato il motivo della richiesta del documento.

Come viene recuperato il tuo documento:

La richiesta da te inoltrata sul nostro form verrà gestita con la collaborazione dell’ufficio competente.
Ti invieremo la copia del tuo certificato, estratto o atto, direttamente via email (in modo che il servizio possa essere considerato evaso), oltre che mezzo poste italiane o corriere, se avrai effettuato la richiesta.
La nostra società opera on line da oltre 15 anni, è autorizzata da TULPS e provvederà ad evadere la tua pratica seguendo le specifiche procedure di ogni comune.
Il buon esito della nostra ricerca è legato a quanto depositato presso l’Ufficio, pertanto non saremo responsabili qualora le informazioni da te richieste non siano presenti per mancanza di digitalizzazione, o altro.
A seguito del pagamento riceverai la richiesta di modulistica mancante. Prima di inoltrarci i moduli mezzo email, controlla di aver inserito le firme e di aver indicato l’uso che farai del documento. La pratica sarà evasa appena riceverai l’esito della ricerca via email. Se hai chiesto la spedizione, provvederemo appena l’originale sarà arrivato nei nostri uffici.

NB.: Nel caso di estratto o atto, a richiedere il documento dovrà essere il diretto interessato. TuttoVisure.it procederà automaticamente ad emettere il Certificato di Matrimonio (anziché estratto/atto) qualora tale specifica non venisse rispettata.

Certificato multilingua:

Sul form avrai la possibilità di selezionare l’opzione “multilingua”. In questo modo otterrai le informazioni, su un modulo del comune, in più lingue.
Il certificato è ufficiale ed ha pieno valore legale.

Opzioni di traduzione e legalizzazione:

Tradurre il tuo documento sarà estremamente semplice.
Inserisci il servizio in opzione e affidati all’esperienza dei traduttori specializzati che collaborano con il nostro Staff.
Subito dopo l’emissione in italiano del tuo certificato, che ti verrà anticipato mezzo email, provvederemo alla sua traduzione. La firma del traduttore verrà certificata mediante appunto, la legalizzazione.
Se hai necessità di apostille o legalizzazioni sul tuo certificato, dovrai procedere autonomamente. Ricorda che, per alcuni paesi, non verranno accettati i timbri digitali.
TuttoVisure.it potrà produrre per te il cartaceo utile all’apostille. Il servizio di traduzione e legalizzazione prevede circa 5/10 giorni lavorativi in più.

Quanto tempo occorre:

Per evadere il servizio sarà necessario l’invio della modulistica preposta da inviare tramite email (posta o fax) correttamente compilata, come da istruzioni. Appena riceveremo il tuo plico, la tua pratica verrà presa in carico.
Generalmente, l’evasione di un certificato avviene in circa 20 giorni lavorativi. A seconda del comune di competenza, i giorni possono essere inferiori o maggiori da quelli indicati pre acquisto. Nel caso specifico di ROMA, ti precisiamo che si stanno riscontrando notevoli ritardi. TuttoVisure.it cercherà di fare il possibile per evadere la tua richiesta in breve tempo, verrai sempre aggiornato da un nostro operatore.
Eventuali servizi in opzione, potrebbero implicare più giorni per l’evasione.

A chi posso rivolgermi per assistenza:

Il nostro ufficio Consulenza sarà lieto di offrirti la propria professionalità per l’evasione dei certificati comunali.
Il nostro Staff gestirà le tue pratiche entro 24 ore dalle ricezione dei moduli.
Controlla la tua email per monitorare eventuali richieste di informazioni.