Azienda Autorizzata TULPS al numero QHAY/2013/14 Protocollo QH/2013/7561.
Visura Protesti Vedi Esempio

Visura Protesti

La Visura Protesti è un documento rilasciato dalla Camera di Commercio che riporta l'elenco dei protesti a carico di una persona o di un’azienda.

step1 MODULO DI RICHIESTA step2grey DATI DI FATTURAZIONE step3grey MODALITÀ DI PAGAMENTO

COSA È LA VISURA PROTESTI

La Visura Protesti riporta le informazioni relative al mancato pagamento, da parte del soggetto della ricerca, di titoli di credito (assegni o cambiali) negli ultimi 5 anni e su tutto il territorio nazionale. All’interno della visura sono indicati il motivo del mancato pagamento, il tipo di effetto, l’importo, il luogo di apertura , la data di apertura, la Camera di Commercio a cui è iscritta la persona o l’impresa, il numero di repertorio.
Con la Visura Protesti si ottiene una lista dei protesti inclusi i dettagli di ogni protesto. Ogni dettaglio può contenere più segnalazioni di protesto.

Visura Protesti e Pregiudizievoli

La Visura Protesti e Pregiudizievoli, in più rispetto a quella protesti, evidenzia l’eventuale presenza di pregiudizievoli, ovvero fallimenti o pignoramenti, provenienti da Conservatorie, Tribunali, Uffici Tavolari. Con questo tipo di visura si evince la presenza o meno di eventi pregiudizievoli, i cui dettagli potranno essere acquisiti in seguito attraverso la richiesta di una Visura Ipocatastale.

Visura Cattivo Pagatore Crif Eurisc, CTC, Experian

offre un servizio di Visura completo in tutte le banche dati, incluse le centrali rischi (SIC). Il servizio si struttura nel modo seguente (*):

  • Entro 2 ore ricevi via email un report, con eventuali Protesti e Pregiudizievoli a tuo carico e sulla base di queste segnalazioni avrai assistenza e informazioni dettagliate.
  • Entro 72 ore ricevi via email la Visura CRIF, con la nostra nota informativa che evidenzia le eventuali segnalazioni negative e con le relative tempistiche per le procedure di rettifica/cancellazione.
  • Entro 10 giorni lavorativi circa, ricevi per posta le visure CTC ed EXPERIAN, per avere un quadro completo circa le eventuali segnalazioni negative a tuo nome.
  • Assistenza gratuita sulle visure ricevute.
  • Nel prezzo è incluso il costo dei bolli richiesti da Crif.

(*)Le tempistiche sopra riportate sono garantite solamente nei giorni lavorativi e negli orari di apertura dell'ufficio.Inoltre le tempistiche possono subire variazioni causate da ritardi non riconducibili all'operato di QM srl ma alle SIC stesse.
Le procedure di visura e di rettifica/cancellazione presso le SIC (Experian, CTC, Eurisc CRIF) sono soggette al “Codice di deontologia e buona condotta per i sistemi informativi gestiti da soggetti privati in tema di crediti al consumo, affidabilità e puntualità nei pagamenti” in vigore dal 1° gennaio 2005. Quindi le richieste devono essere fatte dai diretti interessati.
Dopo aver conclusa l'operazione di acquisto, riceverai immediatamente via email i documenti da firmare e compilare. Riceverai tutte le istruzioni per il proseguimento della pratica. I nostri consulenti sono sempre a tua disposizione per chiarimenti e assistenza nella compilazione e nell'inoltro della modulistica.

COME SI CANCELLA UN PROTESTO

Quando si parla di cancellazione di protesti, è importante fare una distinzione tra i protesti di assegno e i protesti di cambiale. Per la cambiale, il protesto è sempre cancellabile, a condizione che si possa dimostrare l’avvenuto pagamento e non sia passato un anno dal protesto stesso. Nel caso di protesti di assegno, o se è passato più di un anno dal protesto di cambiale, bisogna invece richiedere la riabilitazione presso il Tribunale prima di fare istanza di cancellazione. Anche in tale circostanza è necessario dimostrare l’avvenuto pagamento del titolo.
La cancellazione automatica del protesto avviene SOLO nel caso in cui siano trascorsi i cinque anni previsti per legge.

COME OTTENERE LA VISURA PROTESTI

Per ottenere la Visura Protesti o la Visura Protesti e Pregiudizievoli sono necessari il nome e il cognome, il codice fiscale, l’indirizzo e la Provincia se si tratta di persona fisica, e la partita Iva, la ragione sociale, la sede legale e la Provincia se si tratta di impresa.