Estratto di Mappa Vedi Esempio

Estratto di Mappa online

L'Estratto di Mappa o Mappa Catastale indica la porzione di mappa disegno in scala del territorio.

Vedi Esempio
1 MODULO DI RICHIESTA 2 DATI DI FATTURAZIONE 3 MODALITÀ DI PAGAMENTO

Domande Frequenti

Che cos’è l'estratto di mappa?

L’estratto di mappa catastale, anche detto mappa catastale, è la rappresentazione grafica del territorio, generalmente in scala 1:2000. Attraverso i dati catastali si otterrà un documento dove sarà visibile la grafica delle particelle, la forma e la posizione delle stesse all’interno di un foglio catastale. Grazie all’estratto, sarà possibile identificare i confini di un terreno (con il servizio di mappe limitrofe) oppure valutare tutte le particelle incluse in un foglio di mappa (grazie all’opzione intero foglio).
Negli estratti, è inoltre presente la sagoma di eventuali fabbricati ubicati sulla particella interessata. All’interno della mappa, possono essere presenti altri dati come: demarcazioni relative alla viabilità, i punti trigonometrici, le curve di livello e i punti quotati, confini amministrativi comunali, ecc.

Come “leggere” un estratto di mappa?

All’interno della sagoma che rappresenta il terreno è riportato il numero identificativo della particella catastale. Se questo numero identificativo è in grassetto individua la particella utilizzata per richiedere l’Estratto. Le sagome che hanno un contorno grigio chiaro delimitano aree di terreni o pertinenze urbane, quelle individuate con la colorazione interna grigia delimitano invece i fabbricati urbani. Quando viene riportato il simbolo “ ∼ ” l’unità immobiliare risulta essere graffata, ovvero unita all’area di pertinenza, riportando così lo stesso identificativo di particella (o mappa). Ai bordi della Mappa Catastale (o Estratto di Mappa) vengono infine segnati il Comune ed il foglio di riferimento.

In che formato posso richiedere l’estratto di mappa?

L’Estratto di Mappa può essere richiesto sia nel formato A3 (29.7x42.0 cm, grande) che nel formato A4 (21.0x29.7 cm, standard). E’ inoltre possibile richiedere l’Estratto anche nel formato originario, ovvero quello depositato la prima volta al Catasto. Se si sceglie di richiedere l'Estratto di Mappa dell'intero foglio l'unico formato disponibile è quello in scala originaria.

Che differenza c’è tra l’opzione intero foglio o mappe limitrofe?

L’Estratto di Mappa per intero foglio permette di ottenere il dettaglio di tutte le particelle che compongono, appunto, uno specifico numero di foglio. In questo caso non servirà indicare il numero di particella per la ricerca.
Nel caso venisse richiesto un estratto con mappe limitrofe, invece, sarà necessario specificare un numero di foglio ed una particella. In questo caso il risultato evidenzierà la sezione di partenza sulla mappa, mostrando anche tutte le particelle ad essa confinanti anche se relative ad altri fogli (che verranno specificati).

Chi può richiedere l’estratto di mappa?

Chiunque potrà richiedere il documento in quanto è pubblico. Per reperirlo, sarà necessario interrogare il catasto terreni. Potrai procedere personalmente recandoti presso l’ufficio pubblico oppure puoi effettuare la richiesta on line, anche tramite il nostro sito.

Che differenza c’è tra Estratto di mappa e Planimetria Catastale?

Sia l’estratto che la planimetria sono rappresentazioni grafiche ma con una differenza sostanziale. La planimetria catastale, infatti, è relativa ai fabbricati. Ti permette di ottenere la divisione interna di una abitazione, negozio, cantina, ecc. Può essere richiesto solo dal soggetto proprietario o da persona da lui delegata.
L’estratto di mappa, invece, rappresenta i confini di un terreno e può essere richiesto da chiunque.
Entrambi i documenti sono consultabili attraverso l’ufficio dell’Agenzia delle Entrate sezione territorio. Tramite il medesimo ufficio, accedendo al catasto dei terreni e dei fabbricati è possibile, inoltre, ottenere numerosi altri servizi disponibili anche on line come visure catastali, calcolo della superficie, correzione della planimetria catastale, ecc.

E’ possibile chiedere l’estratto sulle province autonome di TRENTO e BOLZANO?

Per le Province autonome di Trento e Bolzano è attivo il Catasto tavolare, gestito autonomamente da entrambe le Province. Per ottenere un Estratto di Mappa su terreni di una di queste Province clicca qui: CATASTO TAVOLARE.

Cosè il TAF?

E’ l’acronimo di “Tabella attuale dei punti fiduciali” ossia i punti a cui fare riferimento per i rilievi topografici di aggiornamento catastale. L’archivio è aggiornato con cadenza mensile.

Le nostre procedure

Per richiedere l’Estratto di Mappa è sufficiente indicare la l’ufficio provinciale di competenza ed il Comune. Successivamente ti verrà richiesto di indicare i dati catastali: il foglio e l’eventuale particella (o mappale) del terreno di tuo interesse.
A questo punto il servizio prodotto sarà: un estratto di mappa semplice del foglio da te indicato. Al suo interno verrà messa in evidenza la particella specificata in fase di acquisto oltre tutte le particelle vicine, sempre all’interno dello stesso foglio.

Scegliendo l’opzione Intero foglio + € 5,00

Otterrai il disegno in scala dell’intero foglio, dove saranno indicate tutte le particelle che lo compongono. In questo caso dovrai indicare solo il numero di foglio.

Scegliendo l’opzione Mappe Limitrofe + € 3,00

In questo caso otterrai il dettaglio della particella con tutti i mappali confinanti anche se riferite ad altri fogli. Dovrai indicare il numero di foglio e la particella.

Il form ti chiederà di specificare anche il tipo Formato della Mappa:

formato A4
L’estratto da te indicato verrà elaborato nel formato A4, ossia quello di un foglio standard.

formato A3
L’estratto verrà prodotto in un formato di foglio più grande del normale: A3.

formato Scala Originale
E’ il formato originale depositato presso l’archivio del catasto. Ti ricordiamo che nel caso tu avessi scelto il servizio di intero foglio, ti verrà prodotto obbligatoriamente in questo formato. Otterrai più fogli che ti consentiranno di ottenere il quadro completo della situazione.

In alcuni casi, per mancato deposito presso gli archivi telematici del Catasto, l'Estratto di Mappa non è evadibile telematicamente. Sarà dunque necessario procedere con un controllo cartaceo che produrrà un riscontro indicativamente entro 4 giorni lavorativi.

Altri documenti disponibili a prezzo scontato:

I servizi presenti sotto questa voce del form sono disponibili ad un prezzo scontato. Potrai richiedere la Visura Catastale e la Visura Ipoteche e Compravendite insieme o separatamente usufruendo della scontistica già espressa sul sito. Potrai conoscere le caratteristiche del singolo servizio visitando la pagina del sito ad esso dedicata.


Scegli la Consegna Urgente per ricevere tutto in 10 minuti.